Questo forum utilizza i cookie
Questo forum fa uso di cookie per memorizzare le informazioni di login se sei registrato o sulla tua ultima visita se non lo sei. I cookie sono piccoli documenti di testo memorizzati sul vostro computer; i cookie impostati dal forum possono essere utilizzati solo su questo sito e non costituiscono rischio per la sicurezza. I cookie su questo forum anche monitorare gli argomenti specifici che hai letto e l'ultima volta che li hai letti. Si prega di confermare se accettare o rifiutare i cookie impostati.

Un cookie verrà memorizzato nel browser indipendentemente dalla tua scelta per evitare che ti venga posta nuovamente questa domanda. Sarai in grado di modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento tramite il link in fondo alla pagina.

The Secret World - Dark days are coming...
#1
[Immagine: 1178899045.jpg]

Giorni oscuri incombono su di noi...

Questo lo slogan portante del nuovo mmorpg di Funcom, quasi in dirittura d'arrivo.
Dopo essersi cimentati con Age of Conan, gli studi di Funcom si sono concentrati su questo nuovo gioco, che (si spera!) possa portare una qualche ventata di aria fresca nel panorama degli mmo, saturo di cloni di cloni di cloni dei cloni di ambientazioni fantasy e le sue varianti sul tema.
Infatti questa volta l'ambientazione ci porterà ai giorni nostri, nel nostro mondo, verso un incombente 2012 che pende sul destino dell'umanità come una scure...
Toni dark e gothic, segreti oscuri e forze maligne che minacciano la vita del nostro mondo, tutti elementi narrativi che probabilmente sono stati volutamente tratti dai tipici temi Lovecraftiani.

Qui di seguito, incollo stralci dall'ultima anteprima uscita sul gioco, che racchiudono gli elementi chiave:

Il gioco si concede il lusso di fare a meno di classi, livelli e statistiche, permettendo di sviluppare liberamente il proprio personaggio nella direzione che si desidera, volendo anche tornando sui propri passi, attraverso sette poteri attivi e altrettanti passivi, grazie a cui si può agire in maniera trasversale rispetto a classici ruoli come melee, healer o tank. Nell’economia generale del combattimento, poi, i vari poteri agiranno secondo interazioni che ricordano le logiche di Magic: The Gathering e altri giochi di carte.
Com’è noto, The Secret World non è il tipico GdR online massivo: niente elfi, draghi o epopee spaziali, il gioco mantiene un forte contatto con la realtà, quella di tutti i giorni, cercando di renderla materia narrativa e ludica di interesse. Una volta ottenuta la fiducia del giocatore, spicca il volo e la stravolge con forti iniezioni di fantasia, principalmente dark, nella speranza che il legame precedentemente stabilito riesca a far apparire solida e accettabile qualsiasi piega successiva. Un gioco di equilibri che a Ragnar Tørnquist, director del progetto, era riuscito benissimo con The Longest Journey, di cui la nuova scommessa FunCom raccoglie dichiaratamente il testimone ideologico.

Quella stessa contaminazione di idee che sta alla base di The Secret World, uno fra i primi MMO ad essere ambientato in una sorta di mondo reale parallelo, dove gli elementi fantasy, legati alla magia e all'occulto, rivestiranno un ruolo basilare all'interno della storia. È lo stesso Tørnquist ad aver dichiarato che parte di questa scelta è nata dal suo amore per i comic della Vertigo in stile "urban fantasy" ma anche a serie televisive come Buffy, Angel o gli stessi X-Files. Ma The Secret World promette di essere molto di più di un giochetto fantasy, andando anche a toccare elementi mitologici facenti parte della cultura nordica, così come del culto buddista o dell'immaginario Maya: un MMO che, a differenza degli altri esponenti del genere, in cui l'universo da esplorare è il fulcro centrale attorno al quale ruota l'intero gioco, vivrà di una componente narrativa forte e intenzionata a trattare alcuni argomenti cari alla cultura misteriosa moderna, come il revisionismo sugli Illuminati o i Cavalieri Templari.

IL MONDO SOTTERRANEO
Di certo il comune denominatore di questo ricettacolo di culture sarà ancora una volta Agartha, ossia quel regno leggendario che sarebbe situato all'interno della Terra, al di sotto della crosta del pianeta, in comune a parecchie mitologie mondiali, partendo dalla cultura nepalese e tibetana per arrivare all'Africa e al Sud America, senza scordarci dell'Europa: un luogo in cui creature antichissime - che siano divinità, alieni o demoni poco importa - dimorano nell'ombra e in continua lotta per governare il mondo in superficie.
Un tema molto caro anche agli scritti di H.P. Lovecraft, per non farci mancare nulla. Agartha, all'interno del gioco, sarà il luogo deputato alle lotte fra giocatori, in competizione per controllare le risorse adibite alla produzione di "Anima", la linfa vitale del pianeta.
Ovviamente non tutto il gioco si svolgerà al di sotto della crosta terrestre, visto che anche sulla superficie saranno presente diverse zone cariche di fascino e dall'alto contenuto esplorativo: Seoul, Londra, New York solo per citare quelle già annunciate ufficialmente… ma si vocifera anche di luoghi segreti di non facile accesso, situati da qualche parte in Egitto e New England.

BASTA COL MITO DELL'EROE
Il ragionamento di Tørnquist è comunque facile da leggere: inutile scontrarsi con un colosso come World of Warcraft, titoli come Eve Online hanno dimostrato che è possibile catturare l'attenzione crescente del pubblico se si offrono contenuti interessanti e in grande quantità. La struttura di The Secret World, basata in modo speciale sulla narrativa e su una storia in grado di arrivare ad una conclusione, salvo poi essere arricchita in seguito con DLC e susseguenti espansioni, dimostra di come sia stato detronizzato il concetto di "eroe" all'interno del MMO: il giocatore non è più il deus ex machina incontrastato, ma solo una parte dell'ingranaggio insieme a tanti altri giocatori. Non sfida più il mondo in solitudine, ma ne partecipa al cambiamento con tanti altri eroi come lui.
Il MMO di Tørnquist avrà una spiccata componente PvP e sarà basato sulla presenza di tre fazioni fondamentali, ovvero i Templari, gli Illuminati e i Draghi: tuttavia The Secret World non sarà un gioco basato sulle classi, bensì sulla costruzione delle skill e sulla libera evoluzione delle stesse, dove ogni giocatore potrà trasformarsi nel personaggio virtuale che più gli piace e più gli si addice. Nonostante questo, la scelta della fazione sarà definitiva e condizionerà il colore della stessa esperienza di gioco e dell'interazione con gli altri giocatori: i templari abbracciano il culto della guerra santa contro le forze del male, gli Illuminati pensano maggiormente a stabilire una prosperità economica e tessere relazioni politiche mentre i Dragons abbracciano la teoria del Chaos per generare armonia e benessere.

Per finire qualche immagine:

[Immagine: image276102_eag89.jpg]

[Immagine: the-secret-world_b3hv4.jpg]

[Immagine: the-secret-world_ptkpz.jpg]

[Immagine: the-secret-world_3s5vy.jpg]

[Immagine: the-secret-world_n9yj5.jpg]

[Immagine: the-secret-world_mcf9b.jpg]

[Immagine: image276099_4c2ra.jpg]

[Immagine: image276100_k193x.jpg]

Sito ufficiale:

[Only registered and activated users can see links Click here to register]
Cita messaggio
#2
Fatto il test e iscitto nella fazione dei Dragon... il caos.. come iniziare meglio?

Moolto interessante.. speriamo si veda qualcosa di piu' presto...
DON'T PANIC

The doctor is IN (psychiatric help 5c)
Cita messaggio
#3
Au lieu de cela je suis un Templier Cheesy
(Quanto mi piace sta cosa che ci muoviamo in massa sui massive XD)
Cita messaggio
#4
E pure io, Templare for the win :P
Cita messaggio
#5
for the win? mi sa che io vado più sull'old pc for the defeat..
Cita messaggio
#6
Lascio anche i link ad un paio di video interessanti riguardo the secret world.

[Only registered and activated users can see links Click here to register]

[Only registered and activated users can see links Click here to register]
Cita messaggio
#7
mi ispira assai *_*
il test mi ha dato dragon... io volevo illuminati ma mi fido, iscritta.

Shocked There was a signature here... It's gone now.
Shocked
Cita messaggio
#8
Non mi sono iscritto ancora, dal test.... ovviamente Dragon Cheesy
"Ogni volta che achievement viene tradotto come archivio un gattino muore. E nel trade di Crushridge, per la cronaca, è una strage di gattini." (cit.)
Cita messaggio
#9
Weeeeeeeeeeeee ci siamo tutti!!! tranne l'obsoleto Absy... Aggiornati l'hardware! :P
Cita messaggio
#10
avendo un notebook non posso aggiornare nulla.. devo comprare tutto nuovo o.O
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)
Benvenuto, Visitatore
Devi registrarti prima di poter scrivere nel forum.


  

Password
  





Utenti online
Al momento ci sono 10 utenti online.
» 0 utente(i) | 10 visitatore(i)