Questo forum utilizza i cookie
Questo forum fa uso di cookie per memorizzare le informazioni di login se sei registrato o sulla tua ultima visita se non lo sei. I cookie sono piccoli documenti di testo memorizzati sul vostro computer; i cookie impostati dal forum possono essere utilizzati solo su questo sito e non costituiscono rischio per la sicurezza. I cookie su questo forum anche monitorare gli argomenti specifici che hai letto e l'ultima volta che li hai letti. Si prega di confermare se accettare o rifiutare i cookie impostati.

Un cookie verrà memorizzato nel browser indipendentemente dalla tua scelta per evitare che ti venga posta nuovamente questa domanda. Sarai in grado di modificare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento tramite il link in fondo alla pagina.

Modellismo e Pittura
#21
Foto Urende per giudicare una miniatura... Tongue

a parte questo complimenti... il tuo secondo tentativo e' decisamente buono perche' da quello che si puo' vedere i colori sono dati in modo preciso e con un ottimo accostamento.
Il dipping poi su questo soggetto ha un suo perche' e gli da quell'aspetto viscido che trovo molto appropriato oltre a sfumare ulteriormente i colori.
Aggiungerei una lineatura di marrone scuro/nero dove le spire si incrociano per dare l'impressione di separazione visto che o stampaggio "fonde" le parti insieme, si vede bene nell'ìultima foto nella parte sinistra.
La prossima volta se utilizzi il dipping puoi osare anche qualcosa di piu' come luci dando dei colpi di luce con un colore piu' chiaro in alcuni punti come gli zigomi, il naso e la parte alta delle spire.
Per il colore ricorda che un rosso e' meglio schiarirlo con un beige se si vuole evitare di andare verso il rosa (se si mette il bianco) o verso l'arancione (se si mette il giallo), al limite se vedi che tende verso questi due colori aggiungi una punta di verde che lo dovrebbe rimettere a posto come tonalita'.
Idem per le ombre.. se usi il nero lo "sporchi" troppo, meglio usare un verde molto scuro che lo dovrebbe far virare verso un marrone molto cupo.
I condizionali sono d'obbligo perche' il tutto dipende anche dai colori che usi, un verde oliva ha anche componenti di giallo e quindi tendera' a una via di mezzo tra il rosso e l'arancione mentre un verde pino lo sporchera' un poco visto che contiene piu' nero.. e' sempre meglio fare na piccola miscela e provarla su un pezzetto di cartoncino per vedere che efetto fa, alemno finao a quando non hai preso la mano
DON'T PANIC

The doctor is IN (psychiatric help 5c)
Cita messaggio
#22
Grazie per i consigli PaolSmiley, allora ti farei subito una domanda:
Qual'è il modo migliore secondo te di usare il pennello per applicare i colpi di luce che dici tu, su zigomi, ecc.? (mi chiederei anche per le ombreggiature, vedi tipo sfumature sui mantelli).
Calcola che la miniatura l'ho fatta seguendo solo l'ispirazione su come mi veniva, completamente all'oscuro di tecniche e usi di pennello vari. Sopra ci ho usato due, tre colori diversi finchè ho visto che stava venendo fuori qualcosa che mi piaceva (la base della miniatura è nero dato con spray citadel chaos black, e poi una volta asciutto ripassata a pennello con foundation charadon granite sempre citadel, onde assicurarsi la presa del colore dato che le miniature in plastica di Descent sono risapute per essere un pò "ignoranti" nel tenere il colore).
Per la poca conoscenza che ho io della cosa ho idea che invece di schiarire finirei per fare dei chiazzoni bianchi improponibili..avevo sentito dire che per dare luce si poteva utilizzare la tecnica del pennello a secco e ho fatto degli esperimenti dopo avere provato a leggere qualche dritta, sono finiti malamente.
Insomma per riassumere il tutto e la mia domanda, quello che sto cercando di capire è dove sbaglio nel provare ad usare il pennello per dare risalto ai dettagli, rischiando invece di fare strisciate di colore.
Cita messaggio
#23
Piu' che un modo giusto per usare il pennello quello su cui bisogna lavorare e' la diluizione del colore, se un colore e' spesso difficilmente si riesce a fare altro che strisce di colore piene e coprenti mentre con un colore diluito si puo' lasciare una pennellata semitrasparente che viene poi rinforzata con passate successive lasciando asciugare tra una e l'altra (questione di pochi secondi con l'acrilico).

In genere la consistenza che viene presa come "riferimento" e' quella del latte.. cosa che se non si vede almeno una volta lascia il tempo che trova Smiley
Per evitare di colare in genere si bagna il pennello nel colore diluito, poi si tocca un pezzo di carta o di tessuto per "scaricare" il colore in eccesso e quindi si passa a dipingere sulla miniatura.

Purtroppo la diluizione e il modo di dare le pennellate sono impossibili da spiegare con una descrizione scritta, l'ideale sarebbe vedere dipingere dal vivo o in alternativa ci sono dei DVD e dei filmati su youtube:
Questi video sono tratti dal dvd di Laszlo Jakusovszky cosi' puoi avere un idea sulla diluizione del colore e su come si sovrappongono delle passate molto diluite
[Only registered and activated users can see links Click here to register]
[Only registered and activated users can see links Click here to register]

Questo e' tratto da una serie di DVD di lezioni di Natalya una russa che ha vinto parechi golden demon e slayer sword, interessante per vedere come prende il colore e come lavora di precisione costruendo le sfumature poco per volta
[Only registered and activated users can see links Click here to register]

Questi sono video tratti da due DVD di Jeremie Bonamant, un francese anche lui plurivincitore di golden demon, slayer sword e altro, spiega come decide dove devono andare le luci e le ombre aiutandosi anche con lo spray bianco e fa vedere come dipinge una parte della miniatura con passate di colore molto diluite

[Only registered and activated users can see links Click here to register]
[Only registered and activated users can see links Click here to register]

Per quanto riguarda il drybrushing o penello secco puo' essere interessante per dipingere velocemente na miniatura ma il risultato non 'e sicuramente al livello di una pittura come quella sopra.. per la miniatra che hai dipinto poi c'e' il problema che il drybrushing funziona bene con gli spigoli vivi mentre con le parti che hanno curve morbide come quele delle spire e' quasi inutile.
DON'T PANIC

The doctor is IN (psychiatric help 5c)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)
Benvenuto, Visitatore
Devi registrarti prima di poter scrivere nel forum.


  

Password
  





Utenti online
Al momento ci sono 36 utenti online.
» 0 utente(i) | 36 visitatore(i)